Twitter
Google plus
Facebook
Vimeo
Pinterest

Fluid Edge Themes

Title Image

Rivestimenti con fluoropolimero

HardFood

Famiglia: Fluoropolimeri                Polimero di base: PTFE
Hardfood è un trattamento Silicon Tech di rivestimento termoplastico, destinato a manufatti utilizzati nell’industria alimentare. Si presta efficientemente per il trattamento di superfici in cui si ricercano caratteristiche di durezza superficiale e di antiaderenza.

Antiaderente

Durezza superficie

hardfood
Formula
E’ il capostipite della famiglia dei fluoropolimeri la cui formula chimica è politetrafluoroetilene, per brevità PTFE.
Caratteristiche
 Questo fluoropolimero favorisce ai rivestimenti caratteristiche di antifrizione, antiaderenza “no-stick” molto alte ed un basso coefficiente di frizione. Può essere usato continuativamente a 260°C.
Corretto utilizzo
I manufatti trattati con questo rivestimento hanno ottime caratteristiche di resistenza e quindi possono essere maneggiati agevolmente. E’ importante non esporre il rivestimento a strisciamenti, graffiature o urti al fine di permettere una maggiore durata nel tempo. Eventuali danneggiamenti possono favorire l’innesco alla corrosione del substrato con conseguente distacco per alcuni millimetri nella zona lesionata.
Corretta manutenzione
Si raccomanda la detersione delle superfici quando dimostrano incrostazioni difficili da asportare. Qualora risultasse difficile la pulizia si raccomanda di immergere il pezzo in acqua per alcune ore al fine di ammorbidire le incrostazioni e asportarle senza insistere sul rivestimento. In casi particolarmente ostinati è possibile effettuare la pulizia con solvente o con acqua ad alta pressione. E’ consigliabile contattare Silicon Tech per eventuali suggerimenti migliorativi. E’ assolutamente da evitare l’uso di prodotti o utensili metallici abrasivi, in certi casi è tollerabile rimuovere parti di impasto o altro con spatola di legno evitando di insistere sul rivestimento.
Usura e ripristino
I rivestimenti sono soggetti ad usura. Il deterioramento del rivestimento riduce gradualmente le peculiarità di antiaderenza e anticorrosione. Nel primo caso a discapito del prodotto lavorato e nel secondo caso a discapito del supporto stesso. E’ possibile ripristinare le funzionalità dei supporti, anche in maniera programmata, ritornando gli stessi alla Silicon Tech che ne eseguirà il recupero totale.
Certificazione di idoneità
Il materiale è certificato secondo le direttive per specifiche tecniche richiedere l’assistenza di Silicon Tech.

SweetFood

Famiglia: Fluoropolimeri                Polimero di base: FEP
SweetFood è un trattamento Silicon Tech di rivestimento termoplastico per superfici metalliche destinato a manufatti utilizzati nella produzione alimentare. Si presta efficientemente per il trattamento di superfici in cui si cercano caratteristiche di antiaderenza e anticorrosione. E’, quindi, particolarmente idoneo nelle lavorazioni con elevata presenza di zuccheri.

Antiaderente

Anticorrosivo

Ottima durata

hotchem strati
Formula e Superficie
E’ un fluoropolimero, derivato dal capostipite PTFE, la sua formula formula è copolimero di etilene – propilene fluofurato, per brevità indicato come FEP. E’ un termoplasto e fonde durante la cottura formando un rivestimento  caratterizzato da superficie non porosa.
Caratteristiche
Il FEP ha alte caratteristiche di antiaderenza, basso coefficiente di frizione ed eccellente resistenza chimica in quando potendo tenere strati multipli si riescono ad avere rivestimenti fino a 60 micron di spessore. I rivestimenti in FEP possono essere usati continuativamente a temperatura di 205°C.
Applicazioni
Il FEP è utilizzato principalmente per le applicazioni industriali che richiedono un livello molto alto di antiaderenza e un’eccellente resistenza di corrosione chimica; trova pertanto applicazione nell’industria chimica e nella produzione di manufatti stampati in quanto la sua alta antiaderenza facilita il distacco dello stampo.
Corretto utilizzo
I manufatti trattati con questo rivestimento hanno ottime caratteristiche di resistenza e quindi possono essere maneggiati agevolmente. E’ importante non esporre il rivestimento a strisciamenti, graffiature o urti al fine di permettere una maggiore durata nel tempo. Eventuali danneggiamenti possono favorire l’innesco alla corrosione del substrato con conseguente distacco per alcuni millimetri nella zona lesionata.
Corretta manutenzione
Si raccomanda la detersione delle superfici quando dimostrano incrostazioni difficili da asportare. Qualora risultasse difficile la pulizia si raccomanda di immergere il pezzo in acqua per alcune ore al fine di ammorbidire le incrostazioni e asportarle senza insistere sul rivestimento. In casi particolarmente ostinati è possibile effettuare la pulizia con solvente o con acqua ad alta pressione. E’ consigliabile contattare Silicon Tech per eventuali suggerimenti migliorativi. E’ assolutamente da evitare l’uso di prodotti o utensili metallici abrasivi, in certi casi è tollerabile rimuovere parti di impasto o altro con spatola di legno evitando di insistere sul rivestimento.
Usura e ripristino
I rivestimenti sono soggetti ad usura. Il deterioramento del rivestimento riduce gradualmente le peculiarità di antiaderenza e anticorrosione. Nel primo caso a discapito del prodotto lavorato e nel secondo caso a discapito del supporto stesso. E’ possibile ripristinare le funzionalità dei supporti, anche in maniera programmata, ritornando gli stessi alla Silicon Tech che ne eseguirà il recupero totale.
Certificazione di idoneità
Il materiale è certificato secondo le direttive per specifiche tecniche richiedere l’assistenza di Silicon Tech.

HotFood

Famiglia: Fluoropolimeri                Polimero di base: PFA
HotFood è un trattamento Silicon Tech di rivestimento termoplastico per superfici metalliche destinato a manufatti utilizzati nella produzione alimentare. Si presta efficientemente per il trattamento di superfici in cui si cercano caratteristiche di anticorrosione alle alte temperature. E’, quindi, particolarmente idoneo nelle lavorazioni con elevata presenza di zuccheri o cicli che richiedono un’elevata durezza superficiale.

Anticorrosivo

Alte temperature

Durezza superficie

Ottima durata

sweetfood e hotfood
Formula
E’ un fluoropolimero, derivato dal capostipite PTFE, la sua formula chimica è tetrafluoroetilene per fluorurato, sotto forma di polvere parzialmente cristallina.
Caratteristiche
E’ un termoplastico  e pertanto fornisce un rivestimento con una superficie non porosa, con basso coefficiente di frizione ed eccellente resistenza chimica. Inoltre, può lavorare alla temperatura continua di 260°C. Offre la capacità di ottenere rivestimenti fino a 150 micron ed è resistente ad una vasta gamma di prodotti chimici.
Corretto utilizzo
I manufatti trattati con questo rivestimento hanno ottime caratteristiche di resistenza e quindi possono essere maneggiati agevolmente. E’ importante non esporre il rivestimento a strisciamenti, graffiature o urti al fine di permettere una maggiore durata nel tempo. Eventuali danneggiamenti possono favorire l’innesco alla corrosione del substrato con conseguente distacco per alcuni millimetri nella zona lesionata.
Corretta manutenzione
Si raccomanda la detersione delle superfici quando dimostrano incrostazioni difficili da asportare. Qualora risultasse difficile la pulizia si raccomanda di immergere il pezzo in acqua per alcune ore al fine di ammorbidire le incrostazioni e asportarle senza insistere sul rivestimento. In casi particolarmente ostinati è possibile effettuare la pulizia con solvente o con acqua ad alta pressione. E’ consigliabile contattare Silicon Tech per eventuali suggerimenti migliorativi. E’ assolutamente da evitare l’uso di prodotti o utensili metallici abrasivi, in certi casi è tollerabile rimuovere parti di impasto o altro con spatola di legno evitando di insistere sul rivestimento.
Usura e ripristino
I rivestimenti sono soggetti ad usura. Il deterioramento del rivestimento riduce gradualmente le peculiarità di antiaderenza e anticorrosione. Nel primo caso a discapito del prodotto lavorato e nel secondo caso a discapito del supporto stesso. E’ possibile ripristinare le funzionalità dei supporti, anche in maniera programmata, ritornando gli stessi alla Silicon Tech che ne eseguirà il recupero totale.
Certificazione di idoneità
Il materiale è certificato secondo le direttive per specifiche tecniche richiedere l’assistenza di Silicon Tech.

Rivestimenti ceramici